Bicicletta

Home  :  Esperienze  :  Bicicletta  :   Weekend nella terra più giovane d'Italia

Weekend nella terra più giovane d'Italia

Weekend in bicicletta nel Delta del Po, la terra più giovane d'Italia
Il Delta del Po è il risultato della lenta sedimentazione del fiume e del duro lavoro di bonifica dell’uomo ed è un territorio in continua evoluzione. Il suo aspetto muta perennemente creando una moltitudine di ambienti che lo rendono un’area ad elevata biodiversità. Grazie a questo itinerario sarà possibile conoscere la zona più recente del Delta, ovvero la terra più giovane d’Italia.

Durata: 3 giorni / 2 notti

Quando: 21-23 maggio / 24-26 settembre 2021
(altre date su richiesta)

Programma di viaggio

Venerdì
Arrivo a Porto Tolle, sistemazione in struttura, cena e pernotto.

Sabato: l’isola della Donzella (40 km ca.)
si sale lungo l’argine principale del Po di Venezia, risalendone il corso per un breve tratto, fino al punto in cui il Grande Fiume e il ramo di Gnocca si separano. Seguendo i meandri di quest’ultimo si potranno ammirare vaste estensioni di bosco igrofilo e le varie specie di avifauna che lo popolano. In prossimità della foce di questo ramo si incontra il piccolo borgo di pescatori di Santa Giulia, impreziosito dalla presenza di uno degli ultimi ponti di barche che collega l’Isola della Donzella all’Isola di Ariano. Alla foce del Po di Gnocca si aprono vasti canneti, popolati da innumerevoli specie di uccelli. Assolutamente da non perdere, un tour in barca, accompagnati da un pescatore, alle foci del Po, tra i fitti canneti.
Si prosegue lungo il perimetro della Sacca degli Scardovari, la più vasta laguna del Delta del Po dal paesaggio particolarmente suggestivo, dove oltre agli animali selvatici, abbondano gli allevamenti di mitili e vongole.
Raggiunto il paleoalveo del Po di Ca’ Mello, si segue la strada che ci riporterà presso Ca’ Tiepolo, punto di partenza di questo itinerario.

Domenica: l’isola di Ca’ Venier (da 35 a 50 km ca.)
da Ca’ Tiepolo, seguendo l’argine si raggiunge il ponte che attraversa il Po di Venezia per raggiungere l’isola di Ca’ Venier. Si prosegue attraversando la campagna fino alla località San Giorgio e da qui si raggiunge il Po di Maistra. Si percorre l’argine di questo ramo fino alla foce, attraversando prima il piccolo borgo di Boccasette per passare in mezzo a due bellissime valli da pesca tipiche del territorio deltizio e arrivare infine in spiaggia. Dalla foce del Po di Maistra si torna indietro fino a Boccasette, per arrivare a Pila, piccolo villaggio di pescatori e centro abitato più ad est di tutto il Delta. Qui si potrà avvistare il faro di Punta Maistra Da Pila si arriva al porto peschereccio e si percorre l’argine della Laguna di Barbamarco che riporta verso la sommità arginale del ramo principale del Po. Risalendo quest’ultimo, si torna a Ca’ Venier e infine a Ca’ Tiepolo.

Scarica il programma

Quota individuale di partecipazione
-adulti: € 266,00
-bambini fino a 12 anni: € 172,00
Bambini fino a 4 anni gratis
La quota comprende: 2 pernotti con colazione presso l’Albergo Italia a Porto Tolle (RO), 2 cene, 2 cestini pranzo, escursione in barca alle foci del Po, servizio guida.

Servizi aggiuntivi
Camera singola: € 60,00
Noleggio bici in loco: € 24,00
Noleggio E-bike in loco: € 50,00

Richiedi info

Compila il form sottostante, ti risponderemo entro breve tempo. Tutti i campi sono obbligatori.

Cosa vedere

I luoghi da non perdere

La nostra ospitalità

Le strutture ricettive nel Parco del Delta del Po

Aqua SRL
Via Romea Comunale, 277/A - 45019 Taglio di Po (RO) - Tel. +39 0426 662304 - Fax +39 0426 661180 - E-mail: info@aqua-deltadelpo.com - P.IVA: 01200790291